lunedì 2 settembre 2013

Paninetti ai cinque cereali

È irresistibile il profumo del pane appena sfornato che eccheggia nell'aria di una casa ed appena posso mi adopero per rivivere la sensazione di calore che sprigiona il suo essere 'condivisione'..lo adoro, in ogni sua forma e derivazione! Per la scarpetta, per i panini, per la panzanella, per gli gnocchi, in ogni sua veste, il pane arricchisce la tavola ed accompagna i sapori senza risultare mai invadente.. Per questi panini ho utilizzato la miscela per Pane ai cinque Cereali di Il Mulino Chiavazza, un portento di farina, studiata per facilitare la realizzazione del pane fatto in casa.. Il giorno dopo erano ancor più buoni! Provate, ne rimarrete entusiasti!



Ingredienti:


  • Farina ai cinque cereali Mulino Chiavazza, 500 gr
  • Acqua tiepida, 300 ml
  • Lievito di birra, 1 panetto
  • Sale, 2 cucchiaini
  • Zucchero integrale, 1 cucchiaino
  • Olio evo, 1 cucchiaio più 1 per la lievitazione 


Aggiungi didascalia


Procedimento:

Mettere la farina nella planetaria, unire il sale, lo zucchero e l'olio evo ed amalgamare il tutto.

Sciogliere il lievito nell'acqua tiepida ed aggregarlo alla farina sino a quando non si sarà composto un impasto sodo ed omogeneo.

Far lievitare l'impasto per almeno tre ore in una ciotola coperta da un panno umido dopo averlo spennellato in superficie con un po' di olio evo.

Giunta a termine la lievitazione, realizzare con le mani delle palline anche di diverse dimensioni.

Accendere il forno a 200'C e cuocere per mezz'ora circa.

Sfornare i paninetti e servire tiepidi.