venerdì 6 settembre 2013

Vellutata di insalatina con code di gambero, arance e cipolle di Tropea

La rincorsa all'offerta e' si vantaggiosa ma quando si comprano cassette di insalatina tanto ricche da sfamare un reggimento di affamati (nb, in casa siamo in quattro), la necessità di rincorrere la freschezza del prodotto diviene d'obbligo. Ed ecco così un'idea 'fuoritutto' la definirei, che evita il solito rimprovero settimanale "Non è possibile buttare tutta questa roba!!!" e si concilia con la necessità di depurarsi dai bagordi estivi. 






Ingredienti:
Per 3 persone


  • Insalatina, 350 gr
  • Cipolla rossa di Tropea, 1 media
  • Patata rossa, 1
  • Aglio, 1
  • Arancia, 1
  • Code di gambero, 9
  • Panna vegetale Valsoia, 1 
  • Sale, qb
  • Pepe bianco, mero e rosa, qb
  • Acqua, 2 bicchieri
  • Menta, qb



Procedimento:

Pulire le code di gambero privandole del guscio e del filo intestinale, lavarle,  asciugarle e
farle saltare in padella con un goccio di olio evo e lo spicchio d'aglio in camicia.
Versare sulle code di gambero, sino ad evaporazione, il succo di mezza arancia, spegnere il fuoco e metterli da parte.

Tagliare a crudo la polpa dell'altra metà di arancia mantenendo la forma a spicchio.

Sbucciare la patata e tagliarla a fettine sottili.
Tagliare la cipolla grossolanamente, metterne da parte un pochino per l'impiattamento e farla saltare in un'ampia pentola assieme ad un goccio d'olio evo ed ad uno spicchio d'aglio in camicia che verrà poi eliminato. 
Appena si sarà appassita,  aggiungere la patata e farla frigolare per due minuti.
Unire due bicchieri d'acqua ed a fuoco medio lasciarla cuocere per una decina di minuti sino a quando non risulterà morbida.
A questo punto aggiungere l'insalatina precedentemente lavata e lasciarla in cottura un minuto.
Aggregare la panna vegetale, correggere di sale e lasciare intiepidire prima di versare il tutto nel mixer sino a renderlo una purea morbida.

Riscaldare nuovamente ed impiattare aggiungendo le code di gambero, gli spicchi di arancia tagliati a crudo, due fettine di cipolla e la fogliolina di menta a decorazione.
Terminare con un goccio d'olio evo ed un'abbondante pepata.