mercoledì 31 luglio 2013

Polpettine di quinoa e melanzane


La quinoa e' una pianta erbacea imparentata con la pianta degli spinaci e delle barbabietole che trova origine principalmente nelle Ande. Non e' un cereale ma poiche' trova uso comune come quest'ultimo, viene considerato come pseudocereale ed infatti i semi vengono cucinati come riso o ridotti in farina per preparare pane e polenta. 
È' la pianta con più  proprietà nutritive al mondo, e' ricco di fibre e minerali, come fosforo, magnesio, ferro e zinco ed è fonte eccellente di proteine vegetali e contiene inoltre grassi in prevalenza insaturi. La quinoa e' priva di glutine puo' essere quindi consumata dai celiaci ed e' ricca di amido, che si presta per diverse lavorazioni in cucina. Ottima quindi per le diete dimagranti e per i bambini che necessitano di energie.
  Già 5.000 anni fa la quinoa era coltivata e consumata dalle civiltà andine pre-colombiane che la consideravano un alimento di estrema importanza per il loro sostentamento, secondo solo alla patata. Gli Incas  la consideravano addirittura una pianta sacra: la chiamavano chisiya mama cioè “la madre di tutti i semi”.
Si distingue poi per la presenza di aminoacidi essenziali, tra cui la lisina, fondamentale per la crescita delle cellule cerebrali, per la formazione di anticorpi e per la fissazione del calcio nelle ossa.
Grazie ai flavonoidi e alla vitamina E, la quinoa può essere considerato anche un ottimo alimento antiossidante, protettivo del nostro sistema cardiocircolatorio. Non solo, grazie al magnesio è in grado di prevenire malattie cardiovascolari, aritmie e ipertensione.

















Ingredienti:
Per 3 persone


  • Quinoa, 150 gr
  • Melanzana, 1 lunga stretta
  • Sale grosso, qb
  • Ricotta vaccina, 100 gr
  • Basilico, 5 foglioline
  • Pepe, qb
  • Pane integrale grattuggiato, qb







Procedimento:

Lavare la melanzana, tagliarla a metà, ricoprirla con sale grosso e farla spurgare per mezz'ora.
Sciacquarla bene ed asciugarla ed infine tagliarla a piccole fettine. Farle scottare sulla griglia ed una volta cotte e raffreddate metterle nel mixer assieme al basilico ed una abbondante grattuggiata di pepe.

Nel frattempo mettere la quinoa in tanta acqua che corrisponda al doppio del suo volume e fare andare a fuoco dolce per una ventina di minuti sino a quando l'acqua non si sarà asciugata completamente.

Far passare nel mixer la quinoa per due/tre secondi, al fine di liberarne l'amido.

Unire la quinoa al trito di melanzane ed alla ricotta. Formare tante piccole polpettine e passarle nel pangrattato.

Accendere il forno a 190'C e cuocere per una ventina di minuti.

Infine salare e servire tiepide.