mercoledì 19 giugno 2013

Frollini di Parmigiano Reggiano

Ingredienti:

  • 250 gr di farina 0
  • 125 gr di burro
  • 150 gr di Parmigiano Reggiano (120 per l'impasto, 30 per la decorazione)
  • Sale, qb
  • Pepe, qb
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 2 tuorli d'uovo più 1 per la superficie
  • Rosmarino, un rametto
  • Pesto, 1 cucchiaio


Procedimento:

Mescolare la farina, il Parmigiano grattuggiato ed il burro ammorbidito. Unire una presina di sale ed abbondante pepe. Aggiungere i due tuorli d'uovo e l'olio evo.
Amalgamare il tutto con le mani rendendo l'impasto omogeneo. 

Dividere successivamente l'impasto in tre parti uguali formando delle palle.
Nella prima aggiungere il rosmarino tagliuzzato finemente a coltello mentre nella seconda un cucchiaio di pesto. Lasciare la terza parte senza ulteriori condimenti.
Rassodate i tre impasti in frigorifero mettendo le tre palle nella pellicola trasparente per mezz'ora.

Ad una ad una ritirare l'impasto dal frigo, stendere la pasta con il mattarello facilitando l'opera mettendola tra due fogli di carta forno realizzando uno spessore di circa mezzo cm, non troppo sottile. Creare quindi i frollini dandogli la forma preferita aiutandosi con delle formine per biscotti.

Immetterli su di una placca con carta da forno, spennellarli con l'albume rimasto e decorarli tutti con il Parmigiano rimasto.
 Per finire aggiungere degli aghetti di rosmarino sui frollini con l'impasto al rosmarino, due pinoli su quelli al pesto.
 Cuocerli a 180'C per una ventina di minuti e ritirarli dal forno nonappena saranno dorati.










Note e curiosità:

La ricetta originale, datami dal mio collega Giuliano, prevedeva la farina 00. In mancanza ho utilizzato la farina 0 e devo dire che i frollini si sono presentati più friabili rispetto ai classici, un po' piu' rustici. Per unire di più l'impasto ho aggiunto due cucchiai di olio evo.

Ottimi appettiser o finger food.