martedì 4 giugno 2013

La peperonata

Il colore ed il profumo dei peperoni e del basilico mi portano a sognare l'estate.. ed il sud Italia, con le sue tradizioni che ne qualificano la regione, ne rappresenta la patria.
Ecco la ricetta di ziacatina che insaporisce primi piatti o secondi di carne o pesce!


Ingredienti:
Per 3/4 persone


  • Peperone giallo grande, 1
  • Peperone rosso grande, 1
  • Peperone verde grande, 1
  • Pomodori pelati freschi, 250 gr 
  • Cipolla di Tropea grande, 1
  • Aglio, 1 spicchio
  • Olio evo, qb
  • Sale, qb
  • Zucchero, qb
  • Basilico, diverse foglioline

Procedimento:

Lavare i pomodori, inciderli e sbollentarli in acqua bollente per una decina di minuti. Privarli della pelle e tagliarli a pezzettini..

Lavare i peperoni e privarli dei filamenti e dei semini interni ed infine ridurli a listarelle.

Privare l'aglio dell'anima e tagliarlo a metà; tagliare grossolanamente la cipolla.

In un'ampia padella far soffriggere in quattro cucchiai di olio evo la cipolla e l'aglio sino a quando la cipolla non si sara' appassita. Unire i peperoni, farli saltare due minuti ed aggregare i pomodori a pezzetti. Aggiungere due bicchieri d'acqua tiepida, un cucchiaino di zucchero per eliminare l'acidita' del pomodoro e salare a piacere. Unire infine abbondanti foglioline di basilico.

Far andare per mezz'ora a fuoco moderato sino a quando non risulteranno morbidi.

Impiattare e servire caldi o freddi a piacere con una fogliolina di basilico a decorazione ed un goccio d'olivo evo.

Note e curiosità:

Con le quantità di questa ricetta ho provveduto a fare la conserva di peperonata realizzando un barattolo da 250 gr ed uno da 125 gr. Una volta giunti a cottura, riempire ancora caldi i barattolini sterilizzati unendo una fogliolina di basilico e far bollire per 20 minuti per creare il sottovuoto immersi in acqua separati da un canovaccio. L'acqua della bollitura tendera' a svitare leggermente i coperchi che dovranno essere riavvitati ed i barattoli dovranno essere fatti freddare a testa in giù. Completare ricavando un copri coperchio tagliando un quadrato di stoffa di due/tre cm piu' grande dello stesso ed un cordino di rafia ricordandosi di unire a quest'ultimo un 'tagliandino'  con la descrizione della conserva e la data di produzione. Si conserva in un luogo fresco e asciutto per un anno.