sabato 1 giugno 2013

Spaghetti alla chitarra con formaggio di fossa


"Assaggiati per la prima volta da Fabio e Mariolina, due amici dal gusto sopraffino..  abbiamo deciso di riproporli! Grazie ragazzi, davvero buoni!"


Ingredienti:

  • Spaghetti alla Chitarra, 250 gr
  • Cozze, 1 Kg
  • Aglio rosso, 1 spicchio
  • Vino bianco, mezzo bicchiere. 
  • Zafferano, 1 bustina
  • Formaggio di Fossa, 60 gr
  • Olio evo, qb
  • Sale, qb


Procedimento:


Pulire bene le cozze sotto l'acqua corrente eliminando il bisso (lo spaghetto/barbetta che le tiene ancorate allo scoglio) e tutti i corpi presenti sul guscio aiutandosi con un coltello o rasciando con una paglietta di ferro. 

In una teglia capiente mettere uno spicchio d'aglio in camicia e mezzo bicchiere d'acqua. 
Aggiungere le cozze e sfumare con il vino bianco. 
Appena sarà evaporato chiudere con un coperchio ed attendere che si aprano le cozze facendo attenzione a non stracuocere i mitili.
Una volta aperte, eliminare l'aglio e separare le cozze dal succo ottenuto con la schiusura delle stesse ed eliminare quelle ancora chiuse.

Filtrare il succo con una garza da cucina e immettere quello depurato in una terrina. 

Far cuocere in abbondante acqua salata gli spaghetti aggiungendo prima della bollitura lo zafferano.

Staccare alcune cozze dal guscio ed unirle al succo.

Ritirare la pasta ancora al dente e far saltare in un'ampia pentola con un goccio d'olio evo ed il succo  depurato.

Impiattare aggiungendo le cozze con i gusci messi da parte, un'abbondante pepata e grattuggiata a scagliette di formaggio di fossa.