giovedì 2 maggio 2013

Cestini di patate al taleggio e rosmarino

Ingredienti:
Per 8/10 cestini


  • patate rosse medie, 5
  • uova, 1
  • taleggio, 200 gr
  • rosmarino, qb

Procedimento:

Tagliare con il mandolino delle fettine sottili di patate dopo averle sbucciate.

Spennellare con un po' di uovo sbattuto gli stampini di silicone e coprire la base ed i lati con le fettine di patate disponendole una accanto all'altra ed un po' sovrapposte come se fossero dei petali di un fiore. Rispennelare anche l'interno con l'uovo sbattuto e cuocere in forno a 190'C  per mezz'ora circa.

Una volta cotti, aggiungere un tocchetto di taleggio con un ramettino di rosmarino in ogni stampìno e reinfornare per 8 minuti circa a 180'C.

Impiattare e servire caldi.




Note e curiosita':

Il taleggio prende il nome dall'omonima valle, situata nell'alto bergamasco.
E' un formaggio DOP e come tale puo' essere prodotto e stagionato in Lombardia, Piemonte e Veneto.

Inizialmente veniva chiamato stracchino, nome che veniva dato a tutti i formaggi molli a forma quadrata. Il termine, deriva dall'espressione dialettale "stracch" (stanco) riferendosi alle condizioni delle mucche che giungevano in pianura dopo un lungo periodo  di permanenza in alpeggio. Successivamente i casari della valle decisero di distinguere i loro formaggi da quelli provenienti dalle altre zone da qui' il nome Taleggio.