domenica 19 maggio 2013

Nutella


Ingredienti:





1/2 tazza di zucchero integrale di canna 
1/2 tazza di nocciole senza pelle
300 gr di cioccolato fondente al 70%  o al 60% 
se piace più dolce a pezzetti
1 bicchiere scarso di latte scremato o di mandorla 

Procedimento:

Polverizzare lo zucchero nel frullatore sino a renderlo impalpabile come la farina; aggiungere le nocciole e frullare. Dopo cinque minuti la crema che si sara' ottenuta avrà un profumo irresistibile.
Unire il cioccolato poco alla volta, sino ad esaurirlo e poi il latte. Frullare ancora per pochi secondi.
Mettere la crema in una ciotola e cuocerla a bagnomaria mescolando sempre, tenendo sul fuoco per venti minuti.
Far intiepidire e trasferire poi la crema in un vaso di vetro una volta fredda.

Note e curiosità:

Di Marco Bianchi, questa ricetta è superlativa.

Se la si prepara con il cioccolato al latte, la quantità di zucchero dovrà essere dimezzata. Entrambe le versioni hanno superato la prova qualità in casa e l'aggettivo "squisita" del mio bimbo grande ne identifica la bontà!

Si conserva una settimana in frigorifero!

La Nutella nasce negli anni Quaranta quando ad Alba un pasticcere ingegnoso, per rimediare al costo troppo elevato del cacao, creò una miscela di cioccolato e nocciole chiamata Pasta Gianduia. In seguito la ricetta fu modificata creandola più morbida.

Il cacao, ingrediente principe del cioccolato, e' ricco di potenti antiossidanti, i flavonoidi. I nutrimenti in esso racchiusi aiutano la concentrazione, la memoria e stimolano la serotonina che favorisce il buonumore. La qualità dei grassi contenuta nel cioccolato lo definiscono 'salutare':  deve essere presente il burro di cacao e non i grassi vegetali idrogenati e la % di cacao deve essere del 60/70%.